Documents of ancient Greek music: the extant melodies and fragments edited and transcribed with commentary

TitoloDocuments of ancient Greek music: the extant melodies and fragments edited and transcribed with commentary
Publication TypeLibro
Year of Publication2001
EditorPöhlmann, E, West, ML
Number of Pages222 p. ill.
PublisherClarendon Press
CittàOxford
ISBN9780198152231
Abstract

Introduction. Fino al XIX sec. gli unici esempi di musica greca antica noti (quali ad es. l'Inno di Mesomede) dovevano la loro sopravvivenza solo alla circostanza di essere stati trasmessi come esempi (spesso di carattere meramente didattico) all'interno di testi di teoria musicale. La situazione cambia dal 1883, con la scoperta della stele sepolcrale da Aydin contenente il 'canto di Seikilos', cui nel 1890 si aggiunsero il papiro musicale dall'Oreste euripideo e nel 1893-4 i due peani iscritti sul thesaurós attico di Delfi: C. von Jan poté raccogliere i frammenti musicali greci in un piccolo volume Teubner (Musici scriptores Graeci, 1895 e 1899). Nel XX sec., poi, furono i papiri a estendere notevolmente il corpus di documenti musicali a nostra disposizione: nel 1960 vi fu la raccolta curata da C. Del Grande (La metrica greca, in Enciclopedia Classica II, 5, 2, pp. 435-76), cui seguì, ad opera di E. Pöhlmann, Denkmäler altgriechischer Musik, su cui - con le integrazioni rese necessarie dalle nuove ulteriori scoperte - si basa la presente raccolta dei 61 frr. finora noti; in essa, sul modello di M. West, Ancient Greek Music, Oxford 1992, pp. 277-326, si è adottato un ordine cronologico, in cui ciascun frammento è fornito di apparato critico, trascrizione in notazione moderna e commento [5-7]. [Gianfranco Mosconi]
I Fragments from the Classical Period. Nn. 1-4 [8-21].
II Fragments of the late Classical to early Hellenistic periods. Nn. 5-19. [22-61].
III Late Hellenistic Inscriptions from sanctuaries. Nn. 20-22 [62-87].
IV Fragments from the Roman Period. Nn. 23-61 [88-197].

Review(s)

Music and Letters 2003 84 (1): 153-154 Simon Harris; BMCR 2003.04.08 William Johnson; CR 2003 n.s. 53 (1): 69-71 Eleonora Rocconi; MH 2003 60 (4): 263 Werner Schubert; AC 2004 73: 471-472 François Duysinx; Athenaeum 2004 92 (1): 283-291 Pietro Giannini; CW 2003-2004 97 (1): 95-96 Jon Solomon; Gnomon 2006 78 (3): 257-258 Bernhard Zimmermann

Informazioni

© 2007-2012 MOISA: Società internazionale per lo studio della musica greca e romana e della sua eredità culturale.

Sito disegnato da Geoff Piersol a aggiornato da Stefan Hagel